Il Green Building Council del Regno Unito (UKGBC – Consiglio degli Edifici Verdi) ha svelato questa settimana il proprio obiettivo di settore riguardo il legame tra resilienza climatica e natura nell’ambiente costruito.

Con il clima e le crisi ecologiche che emergono nelle agenda politica e di settore, c’è un crescente riconoscimento della necessità di proteggere ed investire nella natura, nonché il suo ruolo nella lotta contro alcuni degli impatti fisici dei cambiamenti climatici.

La ricerca UKGBC ha evidenziato come l’applicazione di soluzioni basate sulla natura può migliorare la resilienza climatica degli edifici e delle risorse infrastrutturali e fornire benefici agli ecosistemi migliorando al contempo salute e benessere, sequestrando CO2 oltre che fornire valore sociale; in definitiva immaginando una comunità in cui:

  • Gli ambienti urbani vengono raffreddati attraverso reti di pensiline verdi piuttosto che tramite unità di condizionamento dell’aria;
  • L’acqua piovana viene gestita, immagazzinata e filtrata attraverso tetti verdi, fossati vegetati, stagni e affini;
  • Le difese contro le inondazioni sono costruite utilizzando alberi e zone umide anziché strutture ingegnerizzate

In un breve rapporto, ‘Climate resilience and embracing nature: An ambition for the built environment” (Resilienza climatica e natura: un’ambizione per l’ambiente costruito), l’UKGBC presenta una dichiarazione che è stata co-creata in collaborazione con i membri dell’UKGBC e altre parti interessate chiave dell’intera catena del valore dell’ambiente costruito, e spiega perché l’industria deve radunarsi attorno ad esso. La dichiarazione è stata oggetto di un dettagliato processo di consultazione, con gli intervistati invitati a commentare ogni elemento per raggiungere un consenso su portata e livello di ambizione.

La Dichiarazione dell’Ambizione di settoriale:


Entro il 2030, tutti gli edifici e le infrastrutture saranno, per tutta la durata della loro vita, resistenti al clima e massimizzeranno i guadagni netti ambientali, attraverso la prioritizzazione di soluzioni basate sulla natura.

Il comunicato stampa dell’UKGBC sulla dichiarazione di ambizione può essere letto (in inglese) qui: https://www.ukgbc.org/news/ukgbc-unveils-sector-ambition-for-climate-resilience-and-nature/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...